#WebContent: ecco cosa sono i contenuti per il web

I termini “web content” o “contenuti per il web” abbracciano una lunga serie di elementi che gli sviluppatori di siti web possono usare per costruire le singole pagine.

Questi elementi possono includere, in particolare:

  • testi;
  • immagini;
  • animazioni;
  • video;
  • audio;
  • moduli e altri contenuti grafici.

Ciò che maggiormente importa ai visitatori del tuo sito web è che funzioni, che sia facilmente navigabile e che non influenzi in modo negativo la loro esperienza. I contenuti del tuo sito web giocano un ruolo di fondamentale importanza nel modo in cui il tuo sito web viene percepito e utilizzato dai tuoi visitatori.

Cosa sono i contenuti web?

Volendo raggruppare in modo semplice i contenuti web che puoi utilizzare per il tuo sito o blog, questi si distinguono principalmente in:

  • contenuti testuali;
  • elementi multimediali.

Contenuti testuali

I contenuti testuali non sono altro che i testi scritti all’interno delle pagine del tuo sito web o blog. Hanno la caratteristica di essere in parte visibili agli utenti e in parte invisibili (pensa al testo nascosto all’interno del tag alt delle immagini per esempio).

È buona prassi evitare di copiare i contenuti da inserire sul tuo sito web ma scriverli ex-novo in modo da evitare che i motori di ricerca, Google in primis, li considerino contenuti duplicati. Un buon web content writer o web content editor è principalmente uno scrittore consapevole sia delle buone prassi da usare per la creazione dei contenuti per i siti web, sia dell’importanza delle parole chiave da utilizzare associate all’argomento di pertinenza del sito web o del blog per il quale scrive. Per questo motivo affidare la creazione dei contenuti del tuo sito web o blog a un professionista non può che comportare dei benefici.

Contenuti multimediali

I contenuti multimediali raggruppano gli elementi presenti nelle pagine web che non vengono visualizzate dall’utente come testo. Fanno parte di questa categoria:

  • le animazioni: le GIF per esempio, o le animazioni vere e proprie create con appositi strumenti e linguaggi di programmazione;
  • le immagini: i contenuti multimediali più comuni e diffusi;
  • i video: molto comuni anch’essi tra le pagine di siti web e blog perché sono generalmente di grande impatto sugli utenti;
  • gli audio: in questo caso si spazia dalla musica alle tracce audio di approfondimento dei contenuti testuali (webinar, interviste, ecc) che gli utenti possono attivare quando cliccano sul bottone apposito.

Tutti questi elementi possono essere utilizzati sul tuo sito web o blog in modo più o meno ottimale. Se vengono usati nel modo giusto l’esperienza di navigazione dei tuoi utenti non potrà che essere positiva ed avere ricadute positive sulla tua immagine aziendale e sui prodotti o servizi che proponi.

Hai bisogno di contenuti per il web? Scopri i pacchetti che metto a disposizione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.